Chi siamo 2018-07-01T22:14:21+00:00

Chi siamo

La nostra storia

AutoIncidentateItalia.com nel 2017 ha festeggiato i suoi primi 10 anni di attività. Sono stati anni molto intesi e pieni di lavoro nel corso nei quali il mercato è cambiato notevolmente, ma noi siamo stessi gli stessi. Stessa società, stessi soci, stesse facce. Anche la sede è rimasta immutata, siamo sempre in via del Girasole, 41 a San Damaso, Modena (nei pressi dell’uscita autostradale Modena Sud).

Abbiamo sede a Modena e operiamo, come del resto abbiamo sempre fatto, in tutto il nord e il centro Italia fino alla Toscana, Umbria e Marche.

Il mercato

In questi anni il mercato è cambiato moltissimo così come il modo di comunicare e promuoversi delle aziende che operano nel settore delle auto incidentate.

Quando abbiamo iniziato, il lavoro iniziava e finiva nel territorio, nazionale. Per lo più, si trattava di acquistare auto al nord Italia per rivenderle al sud e la comunicazione pubblicitaria era quasi esclusivamente effettuata utilizzando come media le affissioni. Poi, le cose sono cambiate ed è arrivata l’Europa e Google.

La comunicazione permanente

La premessa è che per un’azienda come AutoIncidentateItalia.com comunicare efficacemente e in modo continuativo è una necessità primaria, poiché, operando nel mercato delle auto incidentale, i nostri sono sempre dei nuovi clienti e il meccanismo della fidelizzazione non esiste.

Ora, quel che è successo durante questi 10 anni d’attività è che Internet si è affermato come il media di gran lunga più efficace, più efficiente e più usato – mi riferisco soprattutto a strumenti come Google AdWords e i social – da aziende come la mia, che hanno bisogno d’essere in comunicazione 365 giorni l’anno, con una copertura territoriale piuttosto ampia e budget necessariamente contenuti.
Certo, sono sempre utili anche le affissioni e la visibilità negli eventi locali, ma danno risultati minori a fronte di costi significativi.

La nostra attività

Auto incidentale acquista e vende auto incidentate e auto usate, marcianti o meno.

Il ventaglio di servizi che la nostra azienda offre è completo e non comporta alcun esborso di denaro al soggetto che ci vende la propria automobile:

– immediata valutazione dell’auto incidentata
– rapido ritiro della vettura incidentata con i nostri mezzi completamente gratuito per il venditore
– svolgimento di tutte le pratiche burocratiche a nostro carico
– passaggio di proprietà presso un centro ACI o di pratiche auto qualificato
– pagamento in contanti o tramite bonifico bancario, a seconda della preferenza del ventidore.

RICHIEDI VALUTAZIONE SUBITO

I NOSTRI SERVIZI

RICHIEDI VALUTAZIONE SUBITO

Luigi Perrino, Autoincidentateitalia.com

CI METTO LA FACCIA: BREVE INTERVISTA A LUIGI PERRINO, L’IMPRENDITORE CHE HA CREATO AUTOINCIDENTATEITALIA.COM

Com’è nata l’idea di entrare nel mondo del commercio delle auto incidentale?
È stato un processo piuttosto lungo e meditato. Opero in questo settore già dal 1999. Era tutto molto diverso allora, ma c’era lavoro e la concorrenza non era elevata come oggi, così dopo alcuni anni di “test”, nel 2007 mi è sembrato fosse venuto il momento di dare nome e struttura a quest’attività, e così è nata AutoIncidentateItalia.com.

È cambiato il mercato della auto incidentale in Italia dal momento in cui ha avviato l’azienda ad oggi?
Quando ho avviato AutoIncidentateItalia.com il lavoro iniziava e finiva in Italia. Per lo più consisteva nell’acquistare auto al nord per rivenderle al sud del paese.
A un certo punto, però, è arrivata l’Europa e hanno cominciato ad affacciarsi sul mercato italiano compratori dalla Polonia, dalla Bulgaria e dagli altri paesi emergenti dell’area balcanica. Ora, mentre al sud Italia piacciono soprattutto le Fiat, dall’est Europa le richieste sono prevalentemente per automobili tedesche, poi per le giapponesi, quindi per le asiatiche e, infine, per le francesi. Tutto questo ha determinato un allargamento del business, ma anche una maggiore concorrenza, dovuta all’ingresso sul mercato di numerosi nuovi competitori.

AutoIncidentateItalia.com: com’è nato il nome dell’azienda?
Il brand AutoIncidentateItalia.com è stato creato appositamente per l’indicizzazione su Google. Avrei voluto registrare il dominio “autoincidentate”, ma qualcuno l’aveva già fatto prima di me e quindi non era più disponibile.
Eravamo all’inizio e in quel periodo stavano entrando in Italia i primi clienti dall’Europa dell’est. Scoprii che questi, per trovare chi nel nostro paese gli potesse vendere le autovetture che cercavano, digitavano questa query di ricerca: “auto incidentate Italia”. Così ho costruito su queste 3 parole il brand della mia azienda. Una scelta che si è rivelata subito buona, perché ha permesso alla mia società d’incrementare in tempi brevi e in modo rilevante il lavoro con i clienti esteri.

Cosa consiglierebbe di fare a chi vuole vendere un’auto sinistrata?
A chi vuole vendere un’auto sinistrata, consiglierei di proporre il mezzo ad almeno 3 società, valutando quindi più offerte d’acquisto.

La sua azienda paga chi le vende un’auto o in contanti o con bonifico bancario. Qual è il sistema di pagamento preferito dai venditori?
Senza dubbio, il pagamento in contanti.

Per chi opera nel suo settore, quant’è importante la reputazione dell’azienda?
Credo che la reputazione dell’azienda sia un fattore chiave per il successo di un’impresa indipendentemente dal settore nel quale opera. Va detto, però, che nel nostro è fondamentale. Per questo, invito tutti a leggere le recensioni che i nostri clienti hanno postato sulla scheda Google Maps di Autoincidentateitalia.com. A oggi, abbiamo ricevuto oltre 30 le recensioni e, su un massimo di 5 stelle, noi siamo valutati 4,9. Non male, direi.


Se dovesse descrivere AutoIncidentateItalia.com con 3 aggettivi, quali utilizzerebbe?
Dinamica, affidabile, giovane e seria. Ok, gli aggettivi sono 4, ma facciamo siano 3, come i moschettieri di Alexandre Dumas.

RICHIEDI VALUTAZIONE SUBITO